Tektime S.r.l.s.

Все книги издательства Tektime S.r.l.s.


    La Macchina Per Scrivere

    Andrea Lepri

    Una macchina per scrivere maledetta. Un uomo seduto sulla ringhiera di un balcone. Il protagonista del suo romanzo. Due vite che intrecciano esperienze simili, due percorsi in bilico tra l’Amore e la Morte. Franco se ne sta comodamente seduto sulla ringhiera del terrazzo di casa sua, al terzo piano del palazzo dove abita. Come se niente fosse, legge le pagine del romanzo che ha appena finito di scrivere per poi lasciarle cadere giù, tra la folla di curiosi che si è radunata a guardarlo. Credendo che sia in procinto di saltare di sotto qualcuno ha chiamato i soccorsi, adesso un Vigile del Fuoco sta salendo con la scala meccanica verso di lui mentre in lontananza si odono le sirene della polizia e dell’autoambulanza. Incurante di tutto questo Franco legge, incredulo. Non credeva di essere capace di scrivere un romanzo, e gli sembra impossibile di essere riuscito a terminarlo prima che arrivi la punizione. Infatti scriverlo gli è costato molto, per riuscirci ha seguito un percorso che lo ha portato a commettere gesti impronunciabili. Sua moglie sta correndo da lui per tentare di salvarlo, infatti parlandoci per telefono ha intuito che Franco ha trovato in cantina la sua macchina per scrivere, quella macchina che si dice sia maledetta. Intanto lui legge e ricorda… Franco è convinto che l’amore sia la forza che fa girare il mondo. A causa di un incidente sul lavoro è costretto a trascorrere le vacanze estive da solo, a casa, in convalescenza. Quando gli consegneranno i risultati delle analisi potrà partire per raggiungere la famiglia in ferie, moglie e due bambini. Dopo tanto tempo si trova a dover passare un lungo periodo in completa solitudine, ma non ci è più abituato e si annoia molto. Quando rovistando in cantina trova una vecchia macchina per scrivere, decide che per trascorrere il tempo scriverà un romanzo. È la storia del signor Carpetti, un uomo solo che avendo perso l’amore per la vita sta morendo di un male inesistente. Quando il dottore gli rivela che ha pochi mesi di vita intraprende un cammino che lo porterà a cambiare profondamente. Durante questo percorso conoscerà una persona che lo trascinerà con sé in un’avventura incredibile e che lo riporterà a credere nei valori dell’amore. Questa persona è Walter, un medico missionario vittima di un intrigo internazionale che ha per oggetto la vendita di farmaci scaduti ai paesi del terzo mondo. È lui che insegnerà a Carpetti l’amore per la vita, per le persone e per le cose. Ma la macchina che Franco sta usando per scrivere questa storia ha qualcosa di strano: si dice che sia appartenuta ad uno scrittore pazzo, un uomo che dopo aver scritto un unico capolavoro si è suicidato, lasciando una lettera accusatoria nei confronti della macchina stessa ove la definisce maledetta. Mentre Carpetti, passando attraverso esperienze di vario genere, compie il proprio cammino verso la salvezza, Franco, per poterlo raccontare al meglio, si immedesima sempre di più in Carpetti. Intanto stabilisce un rapporto molto particolare con la macchina per scrivere, non riconosce come sue alcune pagine del romanzo e pensa che le abbia scritte lei. Pur temendo che questo lo porterà a impazzire definitivamente sente deve scrivere a tutti i costi, questo perché quando si allontana dalla macchina è colto da sensazioni strane, angoscia, dolore fisico. Alcuni malori ricorrenti gli fanno credere di essere gravemente ammalato, di avere una malattia che progredisce di giorno in giorno e che presto lo porterà alla morte. Di conseguenza nella propria mente compie le stesse esperienze di Carpetti in un viaggio a ritroso, arrivando a scoprire la parte oscura di sé ed a mettere in discussione tutto ciò in cui crede. Le due storie si svolgono in parallelo e si sovrappongono, intanto i due personaggi chiave procedono su percorsi inversi. Ad un certo punto però le due storie si intrecciano: entrambi compiono un atto di violenza (o almeno, Franco crede che sia così) sulla stessa ragazza, Chica, partorita dalla fantasia di Franco. Quello stesso gesto darà la svolta definitiva alla storia di Carpetti e alla vita di Franco, ma con effetti opposti. Carpetti troverà finalmente uno scopo di vita che lo guarirà dal suo male

    Le Tentazioni

    Andrzej Stanislaw Budzinski

    Nel primo libro della Bibbia, Genesi, dopo il peccato originale commesso da Adamo ed Eva, Dio prima di mandarli via dal Paradiso fa una cosa che ci spiega i disumani, animaleschi, comportamenti dell'uomo. “Il Signore Dio fece all'uomo e alla donna tuniche di pelli e li vestì”. Dio riveste l'uomo con la pelle degli animali e con questo gesto la Bibbia sottolinea che cosa è successo all'uomo dopo il peccato originale. La sua natura originale, primitiva, ricevuta da Dio, è cambiata, si è rivestita con la natura selvaggia. Sembra un regresso nello sviluppo. L'uomo assomiglia non soltanto Dio ma anche… In questo momento mi vengono i brividi… neanche voglio pensare… Però, purtroppo è così. L'uomo si è travestito con la natura del serpente! Già abbiamo capito che l'uomo ha due tendenze nel cuore: quella verso il bene e quella verso il male. Quello che scegliamo dipende da noi! Nell'antica Roma la tendenza a governare il popolo, a parte il terrore, era anche: “pane e giochi”– cioè – divertimento e sensualità. I governatori, per calmare e soddisfare la gente, ogni tanto organizzavano i giochi e offrivano il cibo gratuitamente. Questo trucchetto permetteva loro di tenere la gente sotto controllo, tranquilla e “soddisfatta”. Per avere il controllo, ogni tanto ripetevano questo trucchetto. PROVATE A IMMAGINARE! FUNZIONAVA PERFETTAMENTE!

    Vita Sana 2 . Per Essere Un Vero Uomo Non Basta Essere Soltanto Umano

    Andrzej Stanislaw Budzinski

    NOVITA'! LO STILE DEI LIBRI NOVITA'! A parte il contenuto che è molto interessante e utile… facile da leggere perché scritto in modo leggero, “colpisce” come la pubblicità…tocca profondamente e fa riflettere…non lascia il lettore indifferente…interessante e direi anche nuovo e originale, tutto fatto a slogan, con frasi brevi che tendono a colpire il lettore con il detto rapido piuttosto che discorsivo. Perché questo titolo? Per essere un vero uomo ci vuole qualcosa di più, un notevole salto di qualità della nostra natura umana verso Dio. In ogni religione osserviamo la manifestazione di Dio all'uomo. Dio con la sua grazia aiuta l’uomo a diventare santo, illuminato o perfetto, insomma, unito con Dio in modo perfetto attraverso la preghiera. L'uomo divinizzato. Ecco il senso del titolo del libretto, dovremmo assomigliare a Dio ed essere la sua immagine. La Bibbia ci spiega questo in modo perfetto…

    Vita Sana 3. Per Avere La Voglia Di Volere.

    Andrzej Stanislaw Budzinski

    NOVITA'! LO STILE DEI LIBRI NOVITA'! A parte il contenuto che è molto interessante e utile… facile da leggere perché scritto in modo leggero, “colpisce” come la pubblicità…tocca profondamente e fa riflettere…non lascia il lettore indifferente…interessante e direi anche nuovo e originale, tutto fatto a slogan, con frasi brevi che tendono a colpire il lettore con il detto rapido piuttosto che discorsivo. Mi ricordo, qualche tempo fa, andavo abbastanza spesso a Verona, ogni tanto incontravo un barbone. Mi piaceva parlare con lui perché era barbone soltanto fuori, ma il suo cuore era pieno di saggezza. Una volta mi ha detto una cosa che mia ha colpito e mi è rimasta fino ad oggi e spero che mi rimarrà per sempre: “noi barboni siamo la coscienza del mondo… tu pensi che offrendomi 5 euro stai aiutando me? Invece no! Io sto aiutando te, ti do una possibilità di fare il bene. Può essere che questi cinque euro ti aprono il cielo”…

    Vita Sana 1. Per Essere Belli Non Bastano Soltanto Le Creme.

    Andrzej Stanislaw Budzinski

    NOVITA'! LO STILE DEL LIBRO NOVITA'! A parte il contenuto che è molto interessante e utile… facile da leggere perché scritto in modo leggero, “colpisce” come la pubblicità…tocca profondamente e fa riflettere…non lascia il lettore indifferente…interessante e direi anche nuovo e originale, tutto fatto a slogan, con frasi brevi che tendono a colpire il lettore con il detto rapido piuttosto che discorsivo. La Vita Sana, nel mio progetto certamente, nella partenza e nei buoni propositi, dovrebbe essere un ciclo di piccole riflessioni.... che nello stesso momento ci offrono saggezza e anche buonumore, ci aiutano a riflettere su diverse cose della vita e poi a metterle in pratica, ognuno secondo le proprie capacità e possibilità … Un libro con buonumore, scritto NEL MODO PIÙ LEGGERO POSSIBILE… ACCETTABILE E FACILE DA DIGERIRE… PER POI DARE IL “NUTRIMENTO” NECESSARIO NELLA CRESCITA PERSONALE…

    Come Superare La Crisi Degli ‘anta’: Mollate Tutto E Riprendetevi La Vostra Vita

    Cinzia G.

    Molte donne, ad un certo punto della propria esistenza, si guardano indietro e si accorgono che stanno vivendo la vita di qualcun’altra, spesso diversa e poco somigliante a quella che avevano sognato. Probabile, ma non tutto è perduto: è possibile cambiare e mollare la nostra vita monotona per costruirne una nuova e più interessante. Io l’ho fatto. Volete sapere come? Leggete questo ‘manuale’ e lo scoprirete. Oggi le donne che hanno toccato i fatidici ‘anta’ appaiono, spesso, più sicure rispetto alle più giovani per alcuni aspetti (come carriera e rapporti interpersonali) ma, fondamentalmente, persiste, una paura diffusa: invecchiare. Qualcuna ha il terrore dell’invecchiamento del corpo, qualcun’altra teme di più la senescenza della mente. Queste ansie da invecchiamento, spesso, possono ripercuotersi sulla capacità di gestire famiglia, affetti e lavoro. Ma, ancora più grave, è quando, guardandosi indietro, ci si accorge che si sta vivendo la vita di qualcun’altra, spesso diversa e poco somigliante a quella che avevamo sognato. A un certo momento della nostra vita succede che, facendo un bilancio della propria esistenza, analizziamo il nostro percorso di vita ma, allo stesso tempo, guardiamo avanti e ci accorgiamo di quanto la ‘vecchiaia’ sia vicina. I figli, ormai grandi, hanno meno bisogno di noi. Spesso ci rendiamo conto che gli anni sono passati e che vorremmo realizzare ancora tanto nella nostra vita, rimpiangendo ciò che non potremo più avere o fare. Magari abbiamo la sensazione che nel corso della nostra vita non abbiamo fatto le giuste valutazioni in campo lavorativo, nello studio o a livello personale ma che, oramai, non è più possibile recuperare e facciamo i conti con le conseguenze dei nostri errori. Anche la crisi che caratterizza l’attuale momento storico a livello mondiale può generare ancora più insicurezze? Probabile, ma non tutto è perduto: è possibile cambiare e mollare la nostra vita monotona per costruirne una nuova e più interessante. Io l’ho fatto. Volete sapere come? Leggete questo ‘manuale’ e lo scoprirete.

    Attacco Agli Dei

    Stephen Goldin

    Durante una missione commerciale su un pianeta remoto, il capitano di una navicella spaziale Ardeva Korrell si ritrova a fronteggiare una battaglia; con il suo scarno equipaggio deve combattere un esercito di robot e sconfiggere gli esseri tirannici e divini che hanno schiavizzato la popolazione nativa. Il compito che si trovano di fronte è inequivocabile: prendere d'assalto le porte dello stesso Paradiso! Il capitano della navicella spaziale Ardeva Korrell è abituata a combattere i pregiudizi, sia perché è una donna in quello che è un tipo di lavoro maschile, sia perché viene da un mondo con una religione incompresa. Ma ora durante una missione commerciale su un pianeta remoto, si ritrova a fronteggiare una battaglia di tutt'altro genere; con il suo scarno equipaggio deve combattere un esercito di robot e sconfiggere gli esseri tirannici e divini che hanno schiavizzato la popolazione nativa. Il compito che si trovano di fronte è inequivocabile: prendere d'assalto le porte dello stesso Paradiso!

    Una Linea Sottile

    Oreste Maria Petrillo

    Legal Thriller incentrato su due avvocati che lavorano ai lati opposti della Manica e i cui destini risultano mortalmente intrecciati. Un brevetto farmaceutico del valore di miliardi , un uomo barbaramente ucciso e un processo per omicidio che si profila quasi impossibile. Sono questi gli elementi intorno cui ruota la vita di due giovani avvocati. Due storie di uomini che provengono da due realtà contrapposte che si intersecano in un gioco di ombre e specchi. Dove denaro e vendetta tracciano il confine oltre cui i nemici diventano alleati e dove non esistono certezze ma solo dubbi e sospetti. Una linea sottile che divide esistenze normali da vite distrutte dalla paura e spetterà ad una coppia di avversari ai due lati della barricata legale ergersi al di sopra di un intrigo internazionale che potrebbe mettere a rischio le loro professioni e, forse, la loro stessa vita… Un legal thriller emozionante sin dalla prima pagina.

    Le Mura Di Tarnek

    Goran Segedinac

    Sta succedendo qualcosa nella città di Tarnek. I kasi, popolo un tempo immortale, dedito alla religione e al benessere, devono affrontare un terrore primordiale e un’inconcepibile paura della morte. Le leggende si sono risvegliate e, mentre il mondo per come lo conoscevano va lentamente a pezzi, essi devono sconfiggere i dogmi e accettare la verità sulle proprie origini e sul proprio destino. Sta succedendo qualcosa nella città di Tarnek. I kasi, popolo un tempo immortale, dedito alla religione e al benessere, devono affrontare un terrore primordiale e un’inconcepibile paura della morte. Le leggende si sono risvegliate e, mentre il mondo per come lo conoscevano va lentamente a pezzi, essi devono sconfiggere i dogmi e accettare la verità sulle proprie origini e sul proprio destino. Hanno venerato per secoli falsi dèi? Quali forze demoniache hanno creato l’illusione in cui hanno vissuto? Esiste un modo per ricostruire la civiltà e salvarsi dalla dannazione? Sono solo alcune delle domande a cui i protagonisti dovranno trovare una risposta per evitare conseguenze incommensurabili. “Le mura di Tarnek” è stato inserito nell’elenco dei cinque migliori manoscritti del 2016 al concorso letterario per la prima opera letteraria “Vrata Knjige” dell’editore Portalibris. Strillo di Dragoljub Igrošanac, editore di Art-Anima: “Le mura di Tarnek” è un romanzo fantasy che ruota intorno alla politica spietata e alle lotte di classe e di religione all’interno delle mura dell’isolata città di Tarnek, i cui abitanti immortali si ritrovano per la prima volta ad affrontare il rischio di un trapasso violento o naturale. Tradimenti, cospirazioni, intrighi, crimine, corruzione, alleanze forzate, terrorismo e altre piaghe sono tratteggiati in modo estremamente convincente e calate nella vita reale di un sistema cittadino chiuso su sé stesso. L’opera prima di un autore noto per i suoi risultati nell'ambito del racconto fantastico ci racconta la storia dinamica e immaginifica di eroi che affrontano immensi ostacoli, sfide e circostanze impreviste, le cui decisioni e mutamenti richiamano molti personaggi dell’odierna vita pubblica e politica. Quest’opera immerge la fiction nel mondo contemporaneo, ma anche nel suo criticismo freddo e spietato.

    Io Sono Il Frutto Della Terra

    Aldivan Teixeira Torres

    Io sono il Frutto della Terra che viene a presentare come sfondo principale la cultura indigena così dimenticata dalla maggior parte dei Tupiniquins. È un viaggio di conoscenza e liberazione.